News

Carosi Funeral Service

Tomba di Pantani colpita dai ladri. Rubati oggetti di valore affettivo

Una collana e un elefantino

Tonina Pantani, madre del celebre ciclista Marco Pantani, ha pubblicato un post sul suo profilo di Facebook dove denuncia il furto avvenuto sulla tomba del suo amato figlio, deceduto il 14 Febbraio del 2004. I soliti ignoti stavolta hanno colpito la tomba del pirata di Cesenatico e hanno portato via alcuni oggetti che non avevano un grande valore economico, ma bensì un vero valore affettivo. Sono scomparse infatti la catenina vicino alla foto di Marco e un elefantino che ricordava un pezzo di una canzone degli Stadio: "E mi rialzo sui pedali con il sole sulla faccia, E mi tiro su gli occhiali al traguardo della tappa, Ma quando scendo dal sellino sento la malinconia, Un elefante magrolino che scriveva poesie, Solo per te..." La scoperta del furto è avvenuta grazie alle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza installate all'interno del camposanto. 

Molte persone tramite il loro account di Facebook hanno commentato il post di Tonina esprimendo la propria indignazione di fronte ad una simile vigliaccheria. Un gesto inaccettabile che arreca ulteriore dolore nei cuori dei famigliari di Marco e che infanga il ricordo di un grande campione.